Bijoux Chanel: i più belli e garantiti li trovi solo da Luxury 2 Hand.
I nuovi arrivi sono talmente tanti e colorati che, dopo un evento dedicato, ti invitiamo a venirli ancora a vedere nel nostro showroom. Da dove nasce la passione per questi accessori adatti a un pubblico femminile diversificato?

Coco Chanel la rivoluzionaria

L’impero della “doppia C rovesciata” è stato creato da Gabrielle Bonheur Chanel, meglio conosciuta come “Coco”.
Vera e propria icona della moda del XX Secolo. Nata in una famiglia di umili origini, dopo aver perso la madre ed essere stata abbandonata dal padre, impara a cucire in orfanotrofio. Il suo sogno diventa realtà quando trova un finanziatore che le permette di aprire il suo primo negozio all’età di 30 anni. il primo di una lunga serie.

Uno stile inconfondibile

Coco Chanel lanciò uno stile lineare ed essenziale, vestendo le donne con pantaloni e cravatte e ha proposto quello che è poi diventato un grande classico: il tailleur
Coco iniziò a utilizzare le camelie per decorare i cappelli; disegnò borsette da portare sulle spalle con delle originali catene e si adornava e utilizzava in maniera sfacciata gioielli “falsi”.

Inventrice della Bigiotteria 

All’epoca di Chanel erano considerati gioielli quelli d’oro, di diamanti e d’argento che venivano vestititi solo dalle donne nobili e aristocratiche in occasione di balli o cene importanti. Coco creò una nuova tendenza, fatta di gioielli realizzati in metallo e pietre semi preziose. In questo modo diventavano accessori alla portata di tutte e da indossare in qualsiasi momento della giornata. Grazie alla sua capacità di indossare abiti semplici e gioielli veri abbinati a bijoux di diversa fattura, Coco Chanel è considerata l’inventrice della Bigiotteria.

 

Bijoux Chanel

La prima collezione di Bijoux Chanel è databile nella prima parte degli anni Trenta ma la grande azienda francese non ha mai smesso di produrre gioielli alla moda.
Prova ne è il fatto che presso il nostro showroom arrivano sempre nuovi accessori che dimostrano inalterato nel tempo il loro fascino.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *